Confronta

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

  1. FINALITÀ

1.1 Le presenti condizioni generali di contratto disciplinano la vendita dei Servizi Turistici, da parte di MeetPiemonte, attraverso il sito www.meetpiemonte.com.

  1. DEFINIZIONI

2.1 Nelle presenti condizioni generali di contratto, i seguenti termini definiti hanno il significato qui di seguito indicato, restando inteso che i termini definiti al plurale valgono anche al singolare e viceversa:

CGC: indica le presenti condizioni generali di contratto.

Cliente: indica la persona fisica consumatore ai sensi dell’art. 3 Codice del Consumo che acquista un Servizio Turistico da MeetPiemonte;

Codice del Consumo: indica il decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206;

Descrizione del Servizio Turistico: indica l’informativa, presente sul Sito o inviata a mezzo di posta elettronica da MeetPiemonte al Cliente, inerente le caratteristiche, i dettagli e il prezzo del Servizio Turistico;

Diritti di Proprietà Intellettuale: indica i brevetti, modelli di utilità, disegni e modelli, i diritti d’autore, i marchi commerciali o di servizio, i diritti sulla topografia dei prodotti semiconduttori, i diritti sulle banche dati, i diritti contenuti in informazioni riservate, tra cui il know-how e i segreti commerciali e industriali, i diritti morali o altri diritti simili in qualunque paese e, che siano o meno registrati, le eventuali domande di registrazione di uno dei precedenti diritti e tutti i diritti relativi alla presentazione delle domande di registrazione per uno dei precedenti diritti, di MeetPiemonte;

Forza Maggiore: indica ogni evento che (i) ostacola, ritarda o impedisce a una Parte di eseguire uno dei suoi obblighi, (ii) è al di là di ogni ragionevole controllo di questa Parte, (iii) è imprevedibile, (iv) si verifica senza colpa o negligenza della Parte affetta, (v) la Parte affetta non può impedire pur utilizzando una ragionevole diligenza;

Giorno Lavorativo: significa un giorno qualsiasi diverso dal Sabato, dalla Domenica o da un giorno festivo in Italia;

MeetPiemonte: indica l’Associazione Culturale Meet Piemonte, con sede legale in Nizza Monferrato (AT), Via Cordara n. 34, C.F. 92066480051 e Partita IVA 01581580055;

Parte: significa MeetPiemonte o il Cliente, a seconda del contesto,

Parti: significa MeetPiemonte e il Cliente congiuntamente;

Servizio Turistico: indica i servizi di natura turistica venduti da MeetPiemonte attraverso il Sito;

Sito: indica il sito Internet www.meetpiemonte.com di proprietà di MeetPiemonte.

  1. EFFICACIA E MODIFICA DELLE CGC

3.1 Con l’acquisto del Servizio Turistico attraverso il Sito, il Cliente accetta le CGC.

3.2 Le CGC sono vincolanti per le Parti e si sostituiscono e subentrano a eventuali altre clausole generali o altri formulari del Cliente.

3.3 Le CGC si applicano per tutta la durata della presenza del Servizio Turistico sul Sito.

3.4 MeetPiemonte si riserva il diritto di modificare in qualunque momento le CGC. Le CGC applicabili al Servizio Turistico sono quelle in vigore nel giorno e nell’ora in cui è effettuato l’ordine di acquisto sul Sito da parte del Cliente.

  1. OBBLIGHI DI MEETPIEMONTE

4.1 MeetPiemonte si impegna a fornire al Cliente il Servizio Turistico acquistato dal Cliente attraverso il Sito in coerenza con quanto indicato nella Descrizione del Servizio Turistico.

4.2 MeetPiemonte si impegna inoltre a informare il Cliente tempestivamente di ogni evenienza che possa avere effetti sulla esecuzione o sulle caratteristiche del Servizio Turistico.

  1. CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO TURISTICO

5.1 Il Cliente riconosce che la Descrizione del Servizio Turistico fornisce tutte le informazioni utili per valutare e comprendere il Servizio Turistico quali, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, destinazione, durata, data d’inizio e conclusione, itinerario, visite, escursioni o altri servizi inclusi nel Servizio Turistico, ivi compresa la presenza di accompagnatori e guide turistiche.

5.2 Il Cliente riconosce inoltre che le foto incluse nella Descrizione del Servizio Turistico sono riportate a mero titolo illustrativo. Pertanto MeetPiemonte invita il Cliente a chiedere informazioni ulteriori scrivendo all’indirizzo info@meetpiemonte.com prima di acquistare il Servizio Turistico.

5.3 Ogni attività non espressamente indicata nella Descrizione del Servizio Turistico non è inclusa nel Servizio Turistico e, quindi, i relativi spese e costi sono a esclusivo carico del Cliente.

  1. MODALITÀ DI PRENOTAZIONE DEL SERVIZIO TURISTICO

6.1 In caso di disponibilità della data/orario scelta, MeetPiemonte invierà al Cliente una email di conferma.

6.2 Nel caso in cui la data/orario scelta non fosse disponibile, MeetPiemonte proporrà al Cliente una data/orario alternativa. Nel caso quest’ultima non dovesse essere di gradimento del Cliente, MeetPiemonte rimborserà al Cliente il prezzo eventualmente già versato.

  1. OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE

7.1 Il Cliente riconosce che è suo esclusivo onere ottenere informazioni concernenti i requisiti da soddisfare in materia di passaporto e visto, nonché di obblighi sanitari, inclusi i tempi per ottenere i relativi documenti.

7.2 È quindi esclusivo onere del Cliente ottenere, a propria cura e spese, eventuali documenti identificativi, visti, permessi di soggiorno o documentazione medica necessaria o utile per la fruizione del Servizio Turistico.

7.3 Il mancato ottenimento, da parte del Cliente, di tali documenti non costituisce Forza Maggiore.

7.4 È inoltre responsabilità, ma non obbligo, del Cliente sottoscrivere un contratto di assicurazione a copertura di eventuali danni o spese che possano essere patiti o sostenuti nella fruizione del Servizio Turistico, a seguito di annullamento del Servizio Turistico o per il rimpatrio in caso di incidente o malattia.

  1. PREZZO E PAGAMENTO

8.1 Il prezzo del Servizio Turistico è indicato sul Sito e nella Descrizione del Servizio Turistico.

8.2 Il Cliente si impegna a pagare il prezzo del Servizio Turistico in via anticipata o al momento dell’erogazione del Servizio Turistico.

  1. REVISIONE DEL PREZZO

9.1 MeetPiemonte si riserva il diritto di revisionare il prezzo del Servizio Turistico in conseguenza della variazione del costo per la fornitura del Servizio Turistico. L’incremento dei costi deve essere adeguatamente documentato.

  1. RECESSO DELLE PARTI

10.1 In caso di Forza Maggiore, MeetPiemonte si riserva il diritto di recedere dal presente contratto e di non erogare il Servizio Turistico o di proporre al Cliente una data alternativa in cui svolgere il Servizio Turistico.

10.2 Il Cliente ha diritto di recedere entro 7 giorni dalla comunicazione di revisione del prezzo di cui alla precedente Clausola 9, qualora la revisione del prezzo comporti un aumento del prezzo del Servizio Turistico per un importo superiore al 20%. In caso di esercizio del recesso, MeetPiemonte procederà al rimborso totale del prezzo versato dal Cliente.

10.3 Inoltre, il Cliente ha il diritto di recedere, senza motivo, dal presente contratto inviando apposita comunicazione scritta a MeetPiemonte, alle seguenti condizioni:

(a) qualora la data di svolgimento del Servizio Turistico sia nel periodo di alta stagione (maggio, giugno, settembre, ottobre):

(i) entro 30 giorni prima della erogazione del Servizio Turistico, senza penali;

(ii) tra il ventinovesimo e il quindicesimo giorno prima della erogazione del Servizio Turistico, versando una penale pari al 20% del prezzo;

(iii) tra il quattordicesimo e il settimo giorno prima della erogazione del Servizio Turistico, versando una penale pari al 50% del prezzo;

(iv) tra il sesto e il quarto giorno prima della erogazione del Servizio Turistico, versando una penale pari al 80% del prezzo;

(v) dal terzo giorno prima della erogazione del Servizio Turistico, versando una penale pari al 100% del prezzo;

(b) qualora la data di svolgimento del Servizio Turistico sia nel periodo di bassa stagione (gennaio, febbraio, marzo, aprile, luglio, agosto, novembre, dicembre):

(i) entro 8 giorni prima della erogazione del Servizio Turistico, senza penali;

(ii) tra il settimo e il sesto giorno prima della erogazione del Servizio Turistico, versando una penale pari al 30% del prezzo;

(iii) tra il quinto e il secondo giorno prima della erogazione del Servizio Turistico, versando una penale pari al 50% del prezzo;

(iv) nelle 24 ore precedenti l’erogazione del Servizio Turistico, versando una penale pari al 100% del prezzo.

10.4 Qualora il Servizio Turistico non possa essere reso per fatto imputabile al Cliente, il Cliente non avrà diritto ad alcun rimborso e MeetPiemonte avrà il diritto di richiedere al Cliente il risarcimento per i danni subiti.

  1. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

11.1 MeetPiemonte non è responsabile per qualsivoglia danno o inadempimento che sia imputabile al Cliente o a un soggetto terzo, o derivante da Forza Maggiore.

11.2 MeetPiemonte non è responsabile per errori, omissioni, interruzioni, cancellazioni, difetti, ritardi operativi o di trasmissione, guasti delle linee di comunicazione, furto, distruzione, accesso non autorizzato o alterazione di qualsiasi contenuto inerente il Sito.

11.3 MeetPiemonte non è responsabile in relazione a qualsivoglia problema o inconveniente tecnico di reti o linee telefoniche, sistemi di elaborazione online, server o provider, apparecchiature informatiche, software, errori di e-mail o del software di riproduzione che inficino la funzionalità del Sito.

  1. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

12.1 Il Cliente riconosce che i Diritti di Proprietà Intellettuale sono e rimarranno in qualunque momento proprietà di MeetPiemonte.

12.2 Pertanto, il Cliente non è legittimato a usare, divulgare o comunicare i Diritti di Proprietà Intellettuale.

  1. DATI PERSONALI

13.1 MeetPiemonte garantisce di gestire i dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003 ivi incluse, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, le disposizioni inerenti modalità di conservazione e trattamento, riconoscimento dei diritti dei titolari dei dati personali.

13.2 Il Cliente autorizza MeetPiemonte, in qualità di titolare del trattamento, al trattamento dei dati, ivi inclusa la facoltà di trasferire a terzi tali dati personali, per le finalità di fornitura del Servizio Turistico.

  1. INAPPLICABILITÀ DEL RECESSO AI SENSI DEL CODICE DEL CONSUMO

14.1 Ai sensi dell’art. 59, comma primo, let. n), Codice del Consumo, il Cliente riconosce che non è applicabile il diritto di recesso previsto dall’art. 52 Codice del Consumo in materia di contratti a distanza.

  1. FORZA MAGGIORE

15.1 Qualora si verifichi un evento di Forza Maggiore, la Parte cui è impedita l’esecuzione dei propri obblighi dovrà comunicarlo all’altra Parte entro tre (3) Giorni Lavorativi fornendo tutti i particolari rilevanti e dovrà fare tutto il possibile per porre immediatamente rimedio alla situazione.

15.2 Nessuna Parte sarà responsabile di un eventuale inadempimento degli obblighi previsti a proprio carico nella misura in cui l’adempimento sia stato ostacolato o ritardato o impedito da un evento di Forza Maggiore comunicato in conformità alla presente Clausola.

  1. DISPOSIZIONI FINALI

16.1 La Descrizione del Servizio Turistico e le CGC costituiscono la manifestazione integrale di tutte le intese e gli accordi intercorsi tra le Parti in relazione al suo oggetto e costituiscono l’unica fonte di diritti e doveri tra le stesse, superando e annullando ogni eventuale precedente accordo verbale, scritto e/o concluso attraverso fatti concludenti.

16.2 Qualsiasi modifica o integrazione alla Descrizione del Servizio Turistico o alle CGC non sarà valida, efficace e vincolante ove non risulti da atto scritto e firmato dalle Parti e in particolare dalla Parte nei cui confronti la stessa viene invocata.

16.3 L’eventuale tolleranza di una delle Parti ai comportamenti dall’altra, posti in essere in violazione delle disposizioni contenute nelle CGC, non costituisce rinuncia ai diritti derivanti dalle disposizioni violate, né al diritto di esigere l’esatto adempimento di tutti i termini e di tutte le condizioni ivi previste.

16.4 Se una delle disposizioni delle CGC fosse giudicata nulla o inapplicabile da una corte o da altra autorità competente, tale disposizione dovrà ritenersi cancellata dalle CGC e le rimanenti disposizioni delle CGC rimarranno e continueranno a rimanere pienamente valide ed efficaci.

  1. LEGGE APPLICABILE E GIURISDIZIONE

17.1 Le Parti convengono espressamente che le CGC sono è disciplinate esclusivamente dalla Legge Italiana con espressa esclusione della disciplina in materia di diritto privato internazionale.

17.2 Ogni controversia relativa alla validità, esecuzione o risoluzione del Servizio Turistico e delle CGC è sottoposta alla giurisdizione italiana. Il Foro competente è individuato in base alle disposizioni del Codice del Consumo e del Codice di Procedura Civile. Qualora il Cliente sia un soggetto residente o domiciliato fuori dall’Italia, il Foro competente in via esclusiva è il Foro di Asti.

Ed. 2017 rev. 00